Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Youtube batte Telecinco
Accedi


Hai dimenticato la tua password?
 

Youtube batte Telecinco

I giudici del tribunale di Madrid hanno stabilito che la violazione del copyright operata dai suoi utenti non è responsabilità di YouTube, visto che il sito è solo un intermediario che offre ai suoi utenti servizi di hosting di contenuti e pertanto non è tenuta a verificare preventivamente i video che vengono caricati. Inoltre lo stesso sito mette a disposizione degli editori una serie di strumenti per evitare che si verifichino violazioni.

 

Lo scontro ha avuto inizio nel 2008 quando Telecinco ha portato il popolare sito di videosharing di proprietà di Google in tribunale. Secondo Mediaset il portale di condivisione era direttamente responsabile della violazione del copyright in quanto doveva essere lo stesso sito ad occuparsi direttamente della individuazione e poi della rimozione dei contenuti protetti dal diritto d'autore.

 

YouTube dal canto suo ha sempre respinto le accuse ribadendo in più occasioni di aver attivato una serie di strumenti a disposizione degli editori, in particolare il Content ID, utilizzato in Italia anche dalla Rai. Tale tipo di tecnologia  (attivata circa 2 anni fa) serve ad individuare i video proprietari ed impedire che questi vengano caricati su YouTube e nel caso in cui vengano invece illecitamente caricati, li rimuove automaticamente.

 

Tuttavia, perché il Content ID funzioni, è necessario che i proprietari forniscano a YouTube una copia dei loro contenuti; e questo è un altro punto su cui Mediaset e YouTube continuano a scontrarsi.

 

“… YouTube rispetta la legge”, spiega un portavoce di Google. 

 

Azioni sul documento